Sentenze

Entrare nella casella mail di un altro è accesso abusivo a sistema informatico (Cass. 31 marzo 2016, n. 13057)

Lo ha ribadito la Corte di Cassazione nel recente arresto in commento respingendo il motivo ricorso con il quale la difesa dell’imputato aveva prospettato una diversa qualificazione del reato (nella specie quello di violazione di corrispondenza, art. 616 c.p.) nella condotta del datore di lavoro che si era introdotto nella casella mail del dipendente prendendo cognizione dei contenuti e degli allegati di alcuni messaggi. Secondo i giudici di legittimità, infatti, la casella di posta elettronica rappresenta un sistema informatico e nello specifico uno spazio di memoria di un sistema informatico destinato alla memorizzazione di messaggi o informazioni di altra natura di un soggetto identificato da un account registrato presso un provider del servizio. L’accesso a tale spazio di memoria, quindi, costituisce senza dubbio un accesso a sistema informatico specie se si considera che lo stesso è protetto da un nome utente e da una password, il che rivela la chiara volontà dell’utente di farne uno spazio a sé riservato. Non può, pertanto, essere accettato il paragone con la semplice cassetta delle lettere (la cui intrusione configura il reato di violazione di corrispondenza) in quanto la stessa non rappresenta “una espansione ideale dell’area di rispetto pertinente al soggetto interessato” ma un contenitore fisico di elementi solo indirettamente riferibili alla persona.

~ La Caccia ~

Edoardo Mori
Con la collaborazione dell'avv. Andrea Antolini

Libro sul diritto della caccia, le leggi, la giurisprudenza commentata
Appunti di diritto delle armi e di balistica venatoria

~ Ulteriori Servizi ~

Studio legale in Trentino specialista in materia di caccia e armi, ampia esperienza in Diritto Civile, Diritto Penale, Diritti di Famiglia, Risarcimento Danni, Protezione dei soggetti deboli.

~ Lo studio ~

Lo Studio

Lo Studio Legale Antolini si avvale di professionisti di comprovata esperienza e competenza, offrendo particolare specializzazione in materie di caccia e armi, assistenza legale civile e penale.
Il nostro obiettivo è la comprensione degli obiettivi dei clienti, fornire consigli e servizi legali ispirati ai più elevati standard di qualità professionale.

  • Diritto Civile
  • Diritto Penale
  • Diritti di Famiglia
  • Risarcimento Danni
  • Protezione dei soggetti deboli
  • Separazioni e Divorzi

Contattaci

Studio Legale Antolini

Viale Dante, 19
38079 Tione di Trento (TN)

T. +39 0465 321141
F. +39 0465 329910

info@studiolegaleantolini.it
P.E.C.: andrea.antolini@pectrentoavvocati.it
Codice Fiscale e P.IVA: 02318630221

*Il presente Sito non fa uso di cookies

 Seguici su facebook


Studio legale Antolini - Viale Dante, 19 - 38079 Tione di Trento (TN) - P.IVA 02318630221 - Privacy - Cookies
T +39 0465 321141 - F +39 0465 329910
info@studiolegaleantolini.it